La neuropatia delle piccole fibre sensoriali del trigemino come causa della sindrome della bocca urente

Tra le possibili cause della sindrome della bocca urente, questo studio del 2005  mette in luce la correlazione con una Neuropatia delle Piccole Fibre Nervose sensoriali del trigemino.

La seguente traduzione è puramente a scopo divulgativo e non è in alcun modo a scopo di lucro. Qualsiasi utilizzo a scopo di lucro non è autorizzato. Il testo di seguito non sostituisce in alcun modo fonti mediche ufficiali, né il lavoro del medico. Rivolgersi sempre al proprio medico e fare sempre riferimento a testi e fonti originali

La neuropatia delle piccole fibre sensoriali del trigemino come causa della sindrome della bocca urente

FONTE : https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15911160

La sindrome della bocca urente è un disturbo comune che colpisce spesso donne nella quinta-settima decade. E’ caratterizzata da una persistenza di sintomi dolorosi che coinvolgono principalmente i due terzi anteriori della lingua. Per molti anni è stata attribuita a cause psicologiche. Abbiamo studiato l’innervazione dell’epitelio della lingua per valutare se un danno delle fibre nervose periferiche fosse alla  base della patogenesi della malattia. Abbiamo esaminato 12 pazienti con sindrome della bocca urente  clinicamente definita da almeno 6 mesi. La densità delle fibre nervose epiteliali è stata quantificata. I pazienti hanno mostrato una densità significativamente inferiore di fibre nervose epiteliali rispetto ai controlli, con tendenza verso una correlazione con la durata dei sintomi. Le fibre nervose epiteliali e sub-papillari hanno mostrato diffuse alterazioni morfologiche che riflettono la degenerazione assonale. Il nostro studio dimostra che la sindrome della bocca urente è causata da una neuropatia delle piccole fibre sensoriali del trigemino e che la biopsia superficiale della lingua può essere utile per la diagnosi. Questi risultati mettono in luce la patogenesi di questo disturbo comune e potrebbero contribuire a valutare terapie mirate nei pazienti.

Trigeminal SFN burning mouth syndrome

Precedente Disautonomia, POTS: cosa si può fare? Successivo Disautonomia e NPF: può definirsi Neuropatia Autonomica?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.